News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
28/07/2021 19.35 - RADIOCOR
Edf: riassetto slitta dopo mandato Macron, non c'e' accordo tra Parigi e Ue

E' quanto afferma l'Afp. Il Progetto Hercules in stallo(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 lug - Il grande progetto di riassetto societario di Edf non potra' essere completato prima della fine del mandato quinquennale di Emmanuel Macron, che scadra' il prossimo anno, perche' non c'e' accordo sul dossier con la Commissione europea. E' quanto sottolinea la Afp, chiarendo che le discussioni con Bruxelles fino ad oggi non sono andate a buon fine e dunque non e' possibile avere subito un disegno di legge in Parlamento: di qui l'impossibilita' di portare a termine la riorganizzazione di Edf, che e' uno dei principali gruppi energetici mondiali e un colosso del nucleare (in Italia controlla Edison).

Il riassetto, battezzato "Hercules", e' stato osteggiato dai sindacati e dall'opposizione ma agli occhi dell'esecutivo avrebbe consentito a Edf, fortemente indebitata, di poter investire con efficacia sull'energia verde, rinnovando al tempo stesso le sue centrali nucleari. Per fare tutto cio', essendo Edf controllata dallo Stato, serviva un accordo con Bruxelles che avrebbe anche consentito di risolvere un vecchio contenzioso sulle dighe idroelettriche. Tuttavia, Parigi e Bruxelles non hanno trovato l'accordo, in particolare sul grado di separazione tra le varie entita' di Edf che si sarebbe creato con la riforma. Il Governo francese non voleva una riforma a meta' o fatta di fretta e dunque, alla fine, il tutto potrebbe finire in un nulla di fatto.

che