News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
28/07/2021 00.00 - Adnkronos
Auto: Cingolani, 'iniziamo a sostituire le più inquinanti, anche con incentivi'

'Filiere italiane consolidate vanno salvaguardate'
Roma, 28 lug. - (Adnkronos) - "In Italia ci sono 12 milioni di auto altamente inquinanti. Intanto possiamo pensare a sostituire quelle. Anche con aiuti, con incentivi per l'acquisto di auto meno inquinanti". Così il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani in un'intervista sul Corriere della Sera. "Transizione significa esattamente questo - sottolinea Cingolani - passare progressivamente a tecnologie sempre meno dannose per l'ambiente. Senza editti dall'oggi al domani". "Serve una rete intelligente per gestire una richiesta di elettricità altalenante. Con il Pnrr investiamo su quello. E servono quelle 30mila centraline di ricarica che ci siamo impegnati ad installare. La produzione elettrica deve diventare sempre più rinnovabile, perché se per far circolare un'auto elettrica uso energia da fonti fossili, o peggio da carbone, non facciamo nessun progresso", aggiunge il ministro per il quale "una transizione giusta non può danneggiare i lavoratori e le imprese" e "sono convinto del fatto che le filiere italiane consolidate vadano salvaguardate. Certo, guardando al futuro: vanno inserite in un percorso di innovazione e sostenibilità".