News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
15/07/2021 17.17 - PUBLIC POLICY
DDL SALVAMARE, OK EMENDAMENTI: RIFIUTI PESCATI CONFERITI SEPARATAMENTE E PESATI

(Public Policy) - Roma, 15 lug - I rifiuti accidentalmente pescati in mare sono equiparati ai rifiuti delle navi "ai sensi dell'articolo 2, par. 1, n. 3), della direttiva 883/2019" (relativa agli impianti portuali di raccolta per il conferimento dei rifiuti delle navi) e sono "conferiti separatamente" all'impianto portuale di raccolta "previa pesatura all'atto del conferimento degli stessi".

Lo prevedono alcuni emendamenti approvati sul ddl Salvamare in commissione Ambiente al Senato.

La direttiva 883/2019 chiede infatti che gli Stati membri provvedano alla raccolta dei dati di monitoraggio riguardanti il volume e la quantità dei rifiuti pescati. Inoltre, un conferimento separato dei rifiuti accidentalmente pescati rispetto ai rifiuti prodotti dalle navi era stato proposto anche anche in considerazione delle diverse modalità che saranno previste per finanziare la raccolta e lo smaltimento di queste due tipologie di rifiuti: il ddl prevede infatti che i costi di gestione dei rifiuti accidentalmente pescati siano coperti con una specifica componente che si aggiunge alla tassa sui rifiuti, e che il conferimento sia gratuito; al momento, però, nei porti amministrati dalle Autorità di sistema portuale, gli impianti portuali previsti per la gestione dei rifiuti e dei residui del carico prodotti dalle navi fanno parte di un servizio oneroso a carico delle navi stesse. (Public Policy)

@PPolicy_News

GIL

151716 lug 2021