News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
08/09/2021 00.00 - Mondo Utilities
Ducati e Gruppo Hera insieme per la gestione dei rifiuti industriali e il perseguimento della massima efficienza energetica


- Grazie alla collaborazione tra Hera e Ducati, nei primi sei mesi del 2021 il 98% dei rifiuti prodotti nello stabilimento di Borgo Panigale è stato avviato al recupero
- Hera è partner anche nello sviluppo e nella gestione dell’impianto di trigenerazione che copre l’85% del fabbisogno elettrico e termico della fabbrica

Borgo Panigale, Bologna, 8 settembre 2021 – La sostenibilità ambientale è per Ducati un aspetto importante e trasversale a tutti gli ambiti aziendali. A conferma del proprio impegno verso il futuro, la Casa motociclistica bolognese ha definito nella propria Mission Ambientale gli obiettivi concreti che vuole raggiungere in questo campo auspicando a migliorarsi sempre di più.
Tra questi obiettivi c’è anche quello di ridurre al minimo gli impatti ambientali delle proprie attività, con una particolare attenzione all’efficienza nell’uso delle risorse nel ciclo produttivo e concentrandosi sulle attività che hanno un effetto positivo sul cambiamento climatico.
Tra le diverse attività messe in campo per raggiungere questo importante traguardo c’è anche il piano d’azione legato alla riduzione dell’impatto ambientale generato dai rifiuti, per il cui sviluppo Ducati si avvale della collaborazione con il Gruppo Hera e la sua controllata Herambiente Servizi Industriali (Hasi), la più grande realtà italiana dedicata alla gestione dei rifiuti industriali. Per Ducati, Hasi svolge un servizio personalizzato a 360°, con grande attenzione al riciclo e al recupero.
I risultati della collaborazione sono già arrivati: nei primi sei mesi del 2021 la percentuale dei rifiuti prodotti da Ducati e avviati al recupero ha raggiunto il 98%, con un incremento del 3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, grazie anche alle nuove iniziative di trattamento e recupero dei rifiuti messe in campo.
La collaborazione tra il Gruppo Hera e Ducati va oltre al campo della gestione dei rifiuti industriali, infatti è proprio dal lavoro congiunto tra le due realtà che nel 2016 ha preso vita la centrale di trigenerazione dell’azienda, realizzata da Hera Servizi Energia, che copre l’85% del fabbisogno elettrico e termico dello stabilimento nonché il 92% del fabbisogno di energia frigorifera.
Già nei primi sei mesi del 2021, grazie a questo impianto, è stata evitata l’emissione di 998 tonnellate di CO2, con un risparmio di circa 430 tonnellate di petrolio. Nel corso dell’intero 2020 sono state 1.290 le tonnellate di anidride carbonica evitate e 550 le tonnellate di petrolio risparmiate.
Nella sede Ducati di Borgo Panigale sono disponibili 2 colonnine di ricarica fornite da Hera che offrono a dipendenti e fornitori la possibilità di ricaricare contemporaneamente 4 veicoli elettrici.
Per scoprire tutte le iniziative e le attività messe in campo da Ducati nell’ambito della sostenibilità ambientale è disponibile la sezione dedicata sul sito ufficiale Ducati.