News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
10/09/2021 00.00 - Adnkronos
Rifiuti: ADM, nel 2020 sequestrate oltre 6.800 tonnellate materiali, oltre 95% nei porti

su totale di 7.312 tonnellate, spesso dichiarati come materie prime
Roma, 10 set. (Adnkronos) - Nel corso del 2020 l'attività di contrasto del fenomeno del traffico transfrontaliero di rifiuti, falsamente dichiarati come materie prime, ha portato l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli al sequestro di 6.873,78 tonnellate di materiale su un totale di 7.312,758 tonnellate (94%). Secondo quanto riporta il 'Libro Blu 2020' dell'Adm, presentato oggi, il 95,74% dei rifiuti è stato intercettato nei porti, appena lo 0,92% alla frontiera, mentre una percentuale minima dello 0,12% ha riguardato gli aeroporti. Il restante, pari al 3,21%, ha riguardato dogane interne non collocate in prossimità di porti, aeroporti e valichi di frontiera. Nel 2020, emerge dal 'Libro Blu', sono state registrate 541 schede di sequestro principalmente sulle rotte che hanno coinvolto i porti di Genova, Salerno e Gioia Tauro, bloccando alcune importanti catene di smaltimento illecito. Nella maggior parte dei casi, sottolinea Adm, le esportazioni illecite di rifiuti avvengono tramite l'utilizzo di voci di copertura per eludere o aggirare i controlli presso gli spazi doganali nazionali.