News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
09/06/2021 09.41 - RADIOCOR
Borsa: A2A (+0,8%) aggiorna massimi da febbraio 2020 dopo annuncio jv con Ardian

Per Equita cosi' il gruppo rafforza la struttura patrimoniale(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 09 giu - A2A sotto i riflettori a Piazza Affari dopo l'annuncio di un'intesa ad ampio respiro con Ardian per lo sviluppo di una maxi piattaforma energetica, focalizzata sulla generazione green e sulla fornitura di energia elettrica, in Italia. Il titolo viaggia in rialzo dello 0,8% a 1,77 euro ed e' ai massimi da febbraio 2020.

Come annunciato nella tarda serata di ieri, l'accordo prevede che A2A costituisca una newco nella quale conferira'asset della generazione (idroelettrica, cicli combinati a gas, eolico e solare), clienti dell'area mercato e progetti nell'idrogeno. La valutazione preliminare indicativa del perimetro oggetto di conferimento e' di circa 3 miliardi di enterprise value con un Ebitda aggregato di 360 milioni.

Ardian, invece, investira' nella newco fino a 1,5 miliardi per cassa, contribuendo alla realizzazione del piano industriale di A2A e arrivando a detenere il 45% del capitale.

Equita fa notare come la valorizzazione implicita degli asset inclusi nelle business unit coinvolte nell'accordo, cioe' l'area generazione e quella mercato sarebbe pari a 4,1 miliardi. "Considerando l'Ebitda adjusted 2020 delle due divisioni pari a 476 milioni l'EV/Ebitda implicito sarebbe di 8,6 volte, che scenderebbe a 6,8 volte sulle nostre stime 2022, grazie all'effetto scenario (prezzi energia +20 euro/MWh) e all'impatto dei servizi ancillari e del capacity market (+40 milioni)", aggiunge il broker, secondo il quale "grazie al deal A2A potra' rafforzare la propria struttura patrimoniale, considerato il significativo piano di investimenti e quindi accelerare la crescita nelle rinnovabili".

Dall'altro lato, Equita - che su A2A ha un "buy" con target price a 1,9 euro - fa notare come andra' valutato quale sara' l'effetto diluitivo sui risultati della societa' e "sara' importante verificare la composizione degli asset conferitie quali clienti saranno apportati nella jv, visto che il multiplo dell'area mercato e' inferiore rispetto alla generazione". Equita valuta le due divisioni 3,7 miliardi contro i 4,1 miliardi indicati nel riassetto.

Che-b