News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
17/12/2020 00.00 - Quotidiano Energia
Morani (Mise): “Irrobustire le tutele per i consumatori”

La sottosegretaria: “Fissare subito le priorità, l’Agenda Ue segna percorso dei prossimi mesi”. Il ruolo della trasformazione digitale.
Trasformazione digitale, consumo sostenibile e una “solida sinergia” tra Stato ed Europa sono gli elementi che dovranno portare a una tutela sempre maggiore del consumatore. E’ quanto spiegato da Alessia Morani, sottosegretaria allo Sviluppo economico e presidente del Cncu (Consiglio nazionale consumatori e utenti), nel corso del suo intervento alla XIX sessione programmatica dell’assemblea Cncu-Regioni. Durante l’evento (in videoconferenza) si sono tenuti diversi dibattiti tra i principali rappresentanti del mondo politico e istituzionale. Morani (a cui era stata attribuita la delega per questi temi) ha parlato della necessità di mettere la tutela del consumatore “al centro” dell’azione del Governo. “Il nostro Paese dispone di un solido quadro di protezione sviluppato nel corso degli anni, risultati che vanno oggi tuttavia irrobustiti per affrontare le sfide nuove, molte delle quali sono emerse con maggiore evidenza nel contesto dell'attuale pandemia”, si legge in una nota. Soffermandosi sul ruolo della Ue, la sottosegretaria ha spiegato che “la nuova Agenda dei consumatori della Commissione segnerà il percorso dei prossimi mesi”. C'è bisogno anche “di sinergia sulle priorità e sulle azioni, nonché sui metodi di cooperazione per promuovere la tutela dei consumatori negli anni a venire”. L'Europa – ha concluso Morani – “attende adesso un dialogo ampio con tutti i soggetti impegnati su questo fronte”. Come Cncu “ci siamo e faremo ricorso alle nostre capacità e al nostro senso di responsabilità per creare convergenze con i nostri principali interlocutori affinché si possa tutti operare nella medesima direzione”.