News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
23/02/2021 00.00 - Utilitalia
Da semplificazioni a rilancio politiche attive lavoro, Confservizi incontra il ministro Orlando

Sul tavolo le priorità, blocco dei licenziamenti e necessità di una riforma degli ammortizzatori

(Roma, 22 febbraio 2021) - Ricambio generazionale, semplificazioni nelle assunzioni, rilancio delle politiche attive del lavoro. Questi i principali argomenti toccati nel corso dell'incontro che i vertici di Confservizi hanno avuto con il ministro del Lavoro Andrea Orlando, in una videoconferenza pomeridiana. All'appuntamento – convocato dal ministro, in linea con quello già avuto con le altre Confederazioni sindacali e datoriali – ha avuto come asse portante l'individuazione di alcune priorità: a cominciare dal nodo del blocco dei licenziamenti in scadenza il 30 marzo e la necessità di una riforma degli ammortizzatori sociali che rientra nella questione più strutturale della costruzione di un piano per le politiche attive del lavoro. Tra le altre cose, si riscontra la volontà di affrontare l'emergenza sanitaria incrementando l'effficienza del Piano vaccinale in uno schema che tenga conto anche della necessità di ripartenza economica del Paese. Su questi temi, Orlando ha assunto l’impegno di presentare delle proposte nel giro di poche settimane. I vertici di Confservizi apprezzano l'interesse del ministro per le aziende dei servizi pubblici, con l'auspicio di poter continuare sulla strada di una proficua collaborazione.