News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
04/05/2021 16.55 - PUBLIC POLICY
LEGGE UE, CONDINANZI: DA 2011 PAGATE MULTE PER 759 MLN,OGGI APERTE 82 PROCEDURE

(Public Policy) - Roma, 04 mag - "Dal 2011 l'Italia ha pagato 759 milioni di euro a seguito di condanne per infrazioni accertate" delle normative Ue. "Nel 2019 si è arrivati a pagare 129 milioni, mentre non consideri il 2020 perchè la Commissione Ue ha accordato una sorta di moratoria sulle notifica di ingiunzioni di pagamento a seguito della crisi Covid".

Lo ha detto Massimo Condinanzi, Coordinatore della struttura di missione per la risoluzione delle procedure d'infrazione in audizione in commissione Politiche Ue al Senato sulla Legge europea.

"L'Italia ha cercato con vigore di reagire a un numero di procedure che ha superato anche il numero di 200 nel corso degli anni. Siamo arrivati nel mese di maggio 2018 a 59 procedure di infrazione, da giugno dello stesso anno si è assistito a una lenta ma inesorabile risalita. Oggi sono 82 le procedure pendenti che si distinguono in 63 procedure a fronte di violazioni/cattiva applicazione del diritto Ue e 19 violazioni per mancato recepimento di direttive Ue", ha aggiunto. (Public Policy)

@PPolicy_News

FRA

041655 mag 2021