AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
28/07/2021 - LA STAMPA (ED. TORINO)
Il condominio green di Pinerolo è un modello

Il complesso è stato inserito nella International Energy Agency fra le best practice mondiali nel report per il G20 di Napoli
antonio giaimo Un modello virtuoso da replicare quello della prima comunità energetica condominiale nata a Pinerolo che, per le sue caratteristiche, è stato inserito nella International Energy Agency fra le best practice mondiali nel report per il G20 di Napoli. Il progetto, realizzato in collaborazione fra Acea nuove energie, insieme a Tecnozenith e il Politecnico di Torino, è al fianco di altre importanti soluzioni adottate per il risparmio energetico come la smart City di Jakarta, che ha messo a punto il progetto per la gestione intelligente del traffico pubblico e dei parcheggi, oppure la scelta fatta da Vancouver dove tutti gli edifici hanno le colonnine per la ricarica delle auto elettriche. Spiega Francesco Carcioffo, amministratore delegato di Acea: «A Pinerolo, ai piedi della collina di San Maurizio, si è ristrutturato un condominio rendendolo praticamente autonomo per quanto fabbisogno di energia elettrica, riscaldamento e raffrescamento in quanto per il 90% autoconsuma quanto prodotto dall' impianto fotovoltaico e dal solare termico. Un edificio isolato mediante la tecnologia della facciata ventilata. Una pompa di calore sul tetto sfrutta l' energia del fotovoltaico per produrre acqua calda o fredda». Ogni inquilino è dotato di uno schermo nel proprio appartamento con sistema «Bms, Building Management System sinottico» di controllo e gestione della temperatura di ciascuna camera in base agli orari e differenti utilizzi degli spazi. Tramite il Bms è possibile rendersi conto dei propri consumi elettrici e quelli termici. L' automazione adottata nell' edificio per gestire i differenti fabbisogni energetici e termici delle 10 unità abitative nel corso delle varie ore della giornata consente di avere un notevole risparmio energetico. Un bel passo in avanti verso la transizione energetica. Ed aggiunge: «Un' importante rivoluzione in termini di inclusione sociale, se si considera il risparmio in bolletta energetica generato per i cittadini. Solo in Italia ci sono 1.200.000 condomini, all' interno dei quali vivono 20 milioni di persone: partire dai condomini significa creare le condizioni per la rigenerazione urbana sostenibile in Italia». E per questo motivo il G20 guarda con attenzione al condominio di Pinerolo, che diventa per le future scelte politiche una soluzione già collaudata con successo. Questo è un uso sostenibile delle risorse naturali e risponde alle regole dell' economia circolare. - © RIPRODUZIONE RISERVATA La «comunità energetica condominiale» sorge ai piedi della collina di San Maurizio il caso Un esempio per creare le condizioni per la rigenerazione urbana sostenibile in Italia.

ANTONIO GIAIMO