AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
15/09/2021 - LA SENTINELLA DEL CANAVESE
Nuova vita per 200mila oggetti E ora serve personale giovane

in sei anni
Burolo. Il Mercatino dell' usato cresce ancora e cerca specialisti in allestimenti L' annuncio è rivolto a residenti nell' Eporediese di età compresa tra i 22 i 29 anni
BUROLO Anche il segmento dell' arte e del collezionismo diventa occasione di sviluppo per il Mercatino di Burolo, centro in franchising, specializzato nell' acquisto e nella vendita di ogni genere di merce usata, situato in uno spazioso capannone lungo la strada provinciale del lago di Viverone. Aumenta la clientela e il Mercatino, sempre alla ricerca di nuove idee, ha bisogno di una giovane addetta, con un' età compresa tra i 22 e i 29 anni, esperta e capace di progettare allestimenti e layout espositivi di impatto. Inaugurato nel 2015 il Mercatino è andato incontro a continui miglioramenti, sul solco della ritrovata passione per il vintage. Gli spazi espositivi del Mercatino erano stati ampliati un paio d' anni dopo l' apertura per far posto al collezionismo e ai libri ed era stata attivata una piattaforma di e-commerce. «La formula dell' usato sicuro e garantito - dice la titolare Isabella Calanni Pileri - si è dimostrata quindi vincente anche in Canavese. E non solo per la crisi. Ci sono oggetti che continuano ad avere vita, passando da un proprietario ad un altro. E poi si assiste al ritorno di oggetti vintage che piacciono sempre di più: penso, ad esempio ai dischi in vinile, all' arredamento». In sei anni di attività il Mercatino di Burolo ha recuperato quasi duecentomila prodotti usati di vari materiali: dal ferro alla stoffa, passando per il vetro, e ha fidelizzato oltre 5mila clienti. «Il nostro obiettivo - aggiunge Isabella Calanni Pileri - si riassume in cinque R: risparmiare, recuperare, ridurre, restituire e rispettare. Ai nostri clienti offriamo una percentuale sulla vendita, che varia a seconda del tipo di oggetto esposto gratuitamente nel nostro negozio e una raccolta punti che dà diritto a uno sconto finale sia per chi vende che per chi compra. Nella società dei consumi non sprecare e riutilizzare oggetti ancora in buono stato, invece che buttarli costituisce un doppio vantaggio: per l' ambiente e per le tasche dei cittadini». Il Mercatino è stata premiata da Legambiente e Federambiente nel 2013 per la sua attività nell' ambito della prevenzione dei rifiuti e per l' azione di promozione del mercato dell' usato che rimette in circolazione merce altrimenti destinata a finire nella spazzatura. Una nuova frontiera del commercio che non conosce crisi, e che anzi fa della crisi un 'motore' di sviluppo. Tra i requisiti richiesti per l' assunzione della nuova addetta una passione per la storia e per l' arte, la residenza nell' Eporediese, buone capacità dell' uso del pc, programmi office e social, la disponibilità a lavorare anche il sabato e la domenica. Deve inoltre essere automunita. Il curriculum vitae va inviato alla mail to55@mercatinousato.com. --LYDIA MASSIA.

LYDIA MASSIA