AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
16/06/2021 - LA STAMPA (ED. ALESSANDRIA)
La Festa dell' Acos si fa in quattro e si apre con settant' anni di Sanremo

al via sabato: coinvolge novi, tortona, arquata e ovada
GINO FORTUNATO Nuovo logo e nuova veste per il ritorno della festa dell' Acos, alla 24a edizione. La «Fest' Acos acqua, energia, ambiente» sarà in sostanza una festa delle valli, coinvolgendo oltre a Novi, anche Tortona Arquata e Ovada, quindi buona parte dei territori serviti dal Gruppo Acos. Si comincia a Tortona sabato 19 al chiostro dell' Annunziata dalle 18 con i volontari dell' associazione protezionista Animal' s angels, contro l' abbandono dei cani. A seguire, lo spettacolo «Sanremo-Sanremo», la storia di 70 anni della canzone italiana attraverso il suo festival più celebre. L' ingresso allo spettacolo, tra canzoni e filmati originali d' epoca, è gratuito ma è d' obbligo la prenotazione. Il clou della manifestazione sarà a Novi il 22, 26 e 27 giugno. Il 22, al parco Pagella Bottazzi dalle 17, con la presentazione dei progetti didattici sull' ambiente, mentre dalle 15, pomeriggio con l' associazione «Ascolta l' Africa» che presenta una mostra fotografica e gli attori di «PazzAnimazione». Il 26 alle 16, in piazza Carenzi, laboratorio di burattini «Il mio Pirù» a cura di Natale Panaro e spettacolo a cura della compagnia di Walter Broggini. Alle 21,30, concerto di Igor Minerva e la band Notte di note in un tributo a Claudio Baglioni. Domenica 27 il parco Pagella Bottazzi ospiterà le associazioni sportive e di volontariato danze argentine. Ad Arquata, sabato 10 luglio in piazza Bertelli, ancora Natale Panaro e i suoi burattini dalle 20,15 e a seguire spettacolo della compagnia Vladimiro Strinati. Il tutto a cura dell' associazione di burattini Peppino Sarina. L' ultimo appuntamento di «Fest' Acos» sarà a Ovada il 5 agosto alle 21 all' enoteca regionale: reading di Raffaella Romagnolo con Paola Bigatto dal titolo «Me. Scegli me». Al termine una degustazione di vini del territorio. - © RIPRODUZIONE RISERVATA.

GINO FORTUNATO